LEGGI QUESTA PAGINA CON MOLTA ATTENZIONE, possibilmente insieme ai tuoi genitori: E’ IN GIOCO IL TUO FUTURO E LA TUA CAPACITA’ DI EVITARE SCELTE SBAGLIATE  causate da informazioni scorrette. Se vuoi approfondire questi argomenti, di importanza fondamentale per qualsiasi studente, prenotati per partecipare gratuitamente a uno dei periodici INCONTRI PER L’ORIENTAMENTO SCOLASTICO MUSICALE che si tengono alla Lizard di Fiesole. Se possibile vieni accompagnato dai tuoi genitori e, se vuoi, da professionisti della musica (classica o moderna) di tua fiducia.

IL RICONOSCIMENTO DELL’UNIONE EUROPEA

Alcune scuole di musica italiane sostengono che i loro corsi hanno un “riconoscimento europeo” o addirittura un “riconoscimento dell’Unione europea”. Si precisa che a tutt’oggi nessuna scuola di musica italiana ha mai ottenuto un tale riconoscimento. Varie scuole di musica italiane, al contrario, sono state a questo proposito condannate e multate dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per pubblicità ingannevole (vedi su questo argomento: www.assoutenti.it/articolo.asp?sez=100&art=1368). E’ consigliabile perciò chiedere sempre dettagliate informazioni in proposito e in particolare chiedere:

  • quando e a chi, esattamente, è stato rilasciato tale riconoscimento? È possibile prenderne visione?
  • quali costi vanno sostenuti prima di arrivare all’esame finale?
  • in quale nazione europea va sostenuto l’esame finale?
  • in che lingua va sostenuto l’esame?
  • chi stabilisce i programmi di studio?

Dalle risposte che ti verranno date ti sarà facile intuire per quale motivo la LIZARD non ha mai richiesto alcun “riconoscimento europeo” ed ha anzi rifiutato quelli che, dietro pagamento, le venivano offerti da sedicenti “enti di certificazione internazionale”.

IL RICONOSCIMENTO DELLO STATO ITALIANO

Diverso è il caso del riconoscimento dello Stato.

Fino a pochi anni fa lo Stato Italiano riconosceva solo i Diplomi rilasciati dai Conservatori, ed essi si limitavano a operare nella didattica della sola Musica Classica.

Negli ultimi anni, per far fronte alla drastica diminuzione degli iscritti, una parte dei Conservatori, ha inserito anche alcuni indirizzi moderni (canto moderno, chitarra elettrica …) nella speranza di evitare il rischio di chiusura;  inoltre è stato dato un riconoscimento statale a due scuole di indirizzo jazz. Per capire di che si tratta ti consigliamo vivamente di telefonare a un qualsiasi Conservatorio o a una delle  Scuole “parificate” e di fare le seguenti domande:

  • Quali programmi ministeriali vengono seguiti per l’insegnamento della musica moderna? E’ possibile visionarli o averne una copia?
  • Se non ci sono programmi ministeriali, quali programmi di studio vengono seguiti?
  • In base a quale criterio vengono selezionati gli insegnanti del settore moderno? (per concorso, per titoli,…).
  • Per quale tipo di attività professionale è richiesto (o può comunque essere in qualche modo utile) un Diploma di Conservatorio a indirizzo moderno?
  • E’ sicuro che il Diploma di Conservatorio ad indirizzo moderno dia almeno il diritto a partecipare ai Concorsi di stato? In caso negativo quale altro beneficio pratico può derivare da un Diploma di Conservatorio a indirizzo moderno?

Le risposte che riceverai ti aiuteranno a capire quale valore effettivo abbia, in Italia, il “riconoscimento dello Stato” nel settore della musica moderna e il motivo per il quale la Lizard non lo ha mai neanche richiesto.

Riguardo ai Diplomi di Conservatorio a indirizzo moderno ti invitiamo a leggere questo documento:

http://musicaemusicologia.wordpress.com/2013/09/15/4553/

Esso ti aiuterà a capire in quale stato di drammatico caos normativo si trovino i Conservatori italiani, anche per quanto riguarda il settore classico. Sul Diploma a indirizzo moderno l’incertezza è ancora maggiore ed è diffuso il sospetto che si sia trattato solo di un maldestro tentativo di raccogliere iscrizioni senza un progetto globale e uno sbocco lavorativo concreto. E’ inoltre significativo il fatto che quasi tutti i Conservatori italiani più seri e prestigiosi si siano responsabilmente rifiutati di aprire l’indirizzo moderno. Quelli che lo hanno fatto, forse anche animati dalle migliori intenzioni, sono oggi in seria difficoltà per le perplessità e il malcontento crescente di studenti e insegnanti. In attesa di novità ti consigliamo pertanto la massima cautela.

LA SOLUZIONE PIU’ RAZIONALE AL PROBLEMA DEL RICONOSCIMENTO STATALE E A QUELLO DELLE REALI PROSPETTIVE DI LAVORO 

Ecco il modo più corretto per affrontare e risolvere il problema:

Se vuoi fare il musicista professionista e sei attratto solo dalla musica moderna non dare importanza al riconoscimento dello Stato; esso rischia di farti perdere solo tempo e danaro. Rivolgiti invece a una scuola di musica moderna che abbia una lunga tradizione didattica nel settore moderno, che vanti molte pubblicazioni con editori di prestigio mondiale, che sia notoriamente in grado di dare una preparazione adeguata alle esigenze del mondo del lavoro, che rilasci un Diploma prestigioso il cui valore sia legato non a “riconoscimenti” ma alla sua storia e al rigore indiscutibile dei suoi criteri di valutazione.

Se invece sei attratto dalla musica classica scegli un Conservatorio di Stato, ma accertati scrupolosamente che sia serio e autorevole (quasi tutti, infatti, ti chiederanno, poi, in quale Conservatorio ti sei diplomato!). Informati inoltre sulle reali prospettive di lavoro che il Diploma di Conservatorio ti offre.

Se infine, oltre alla musica classica, hai interesse anche al settore della musica moderna e ti attirano le sue più concrete prospettive di lavoro, prendi in considerazione, in aggiunta al Conservatorio, il percorso di Alti Studi Integrativi dell’ACCADEMIA LACERTIANA, appositamente creata da Lizard per integrare gli studi classici di Conservatorio con Corsi di Aggiornamento sulle tecniche moderne, tenuti dai migliori insegnanti e da esperti di fama internazionale. Su tua richiesta, e senza alcun costo né impegno, puoi chiedere che ti sia proposto un percorso di studi integrativi al Conservatorio (e il relativo preventivo di spesa), personalizzato in base alle tue esigenze e ai tuoi obbiettivi professionali.

Se, per frequentare un Conservatorio di alto prestigio, tu dovessi trasferirti dalla tua città di residenza, l’Accademia Lacertiana di Fiesole è inoltre in grado di proporti, insieme ai Corsi Integrativi e a prezzi molto convenienti, alloggi per studenti di musica ben attrezzati per lo studio (fino ad esaurimento dei posti disponibili).

Se hai aspirazioni nel settore dell’insegnamento della musica moderna la Lizard garantisce ai suoi Diplomati professionali l’inserimento al lavoro continuativo (vedi Formula 100% EMPLOYMENT LIZARD).

Per tutte le altre professioni legate alla Musica moderna (Turnismo, Arrangiamento musicale, composizione, autore di colonne sonore, orchestrazione moderna…) l’ACCADEMIA LIZARD/LACERTIANA inserisce i suoi allievi e diplomati migliori nell’ALBO dei RUBRICATI PROFESSIONALI, destinato agli agenti di spettacolo, produttori ed editori alla ricerca di turnisti, compositori e arrangiatori affidabili e preparati.

Contattaci per maggiori informazioni.